Coast to coast, in moto (Parte 2)

Coast to coast, in moto (Parte 2)

La celebre e iconica Route 66 è la strada dei sogni per qualsiasi tour in moto. La Route 66 in moto, tutto quello che ogni rider ha sempre sognato! Con questo tour guidato negli Stati Uniti potrai goderti la strada e non preoccuparti di nulla. Percorri la dorsale che ha visto passare milioni di persone alla conquista del selvaggio west, attraversando gli stati di Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona e California.

Percorrere un mito come la Route 66 seduto su un altro mito come una Harley Davidson, non può che accentuare l’esperienza di viaggio e renderla unica e indimenticabile. Vi porterà a ritrovarvi come dentro a un film con il vento che taglia la faccia, respirando letteralmente l’odore della strada, questa è l’esperienza ben conosciuta da chi ama viaggiare in moto, sentire le vibrazioni del bicilindrico americano, il sound che ti entra dentro al casco rendendo l’esperienza di guida indimenticabile, come indimenticabile è il mito della moto americana per eccellenza.

Il tour prevede 15 giorni di pura passione da Chicago fino a Los Angeles, passando per alcune delle cittadine più iconiche che hanno fatto la storia della Mother Road. Riprendiamo quindi il grandioso viaggio sulla leggendaria e più famosa strada Americana, la Route 66.

L’Arizona

Ci si rimette sulla Route 66 e si lascia il New Mexico per entrare in Arizona. Qui la natura offre paesaggi di una bellezza disarmante. Percorrendo la strada per arrivare a Flagstaff si incontra il Monumento dei quattro angoli, Four Corners, che celebra il punto in cui si incontrano i 4 Stati dell’Unione: Arizona, Colorado, New Mexico ed Utah.

Una deviazione necessaria da fare, a nord rispetto alla strada madre, per visitare il Grand Canyon. È impossibile lasciare l’Arizona senza dedicare qualche ora alla visita di queste suggestive gole scavate nella terra che raggiungono fino a 1900 metri di profondità. Per un tour indimenticabile, goditi un giro in elicottero su e giù per il Grand Canyon. Un volo panoramico, un’emozione indimenticabile.

L’ultimo Stato, la California

Ormai sono più i chilometri macinati che quelli da percorrere. Si riprende la Route 66 per raggiungere l’ultimo stato, la California. La penultima tappa dell’itinerario, la famosa città degli Angeli e dei vip di fama internazionale. Qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta sulle cose da vedere e fare. Hollywood, Beverly Hills, gli Universal Studio e poi ancora la vicina spiaggia di Malibu dove è possibile percorrere il pontile più bello degli Stati Uniti. Sole, mare e palme questa è Los Angeles.

L’ultimo tratto della Route 66

L’ultimo tratto della Route 66
L’ultimo tratto della Route 66

Questo è l’ultimo tratto della Route 66 che porta da Los Angeles a Santa Monica. Bisogna arrivare al molo per vedere l’ultimo cartello di questo viaggio pazzesco: Route 66 End of the Trail. Un ultimo tocco di bellezza per chiudere l’itinerario, vi consiglio una passeggiata sul pontile di Santa Monica ed un giro sulla ruota panoramica. Un finale super emozionante proprio come la Route 66. Un viaggio quindi indimenticabile, pieno di emozioni e passione, passione per la Route 66, per l’On The Road americano e per l’Harley Davidson!